Fasce per saldatura
automatica

Dettagli

La Fascia per saldatura automatica, disponibile nelle misure da 12″ a 56″, d’ora in poi anche semplicemente Fascia, è una attrezzatura destinata ad accoppiare le testate di due condotte successive, tenendole ferme in posizione durante il processo di saldatura automatica.

La Fascia è sostanzialmente costituita da una lamiera in acciaio armonico calandrato, provvista di un gancio di chiusura manuale e di una serie di distanziatori regolabili per centrarsi diametralmente sulle condotte.

I bordi della fascia fungono da guide per l’attrezzatura mobile per la saldatura automatica. L’ingombro massimo varia da circa 410mm, per l’accoppiatore da 12″, a 1.480mm per quello da 56″, per una larghezza di circa 160mm; il peso varia da circa 5 a 20 daN.

La Fascia si configura come una attrezzatura manuale, azionata manualmente, movimentabile manualmente.

movimentazione

La Fascia, dato il peso contenuto, può essere movimentata manualmente. In caso fosse opportuno, o necessario, movimentarla aiutandosi di mezzi di sollevamento è sufficiente agganciarla mediante fascia di sollevamento in un qualsiasi punto del telaio stesso. La presa deve esser effettuata con una idonea fascia. La capacità del mezzo di sollevamento dovrà essere almeno pari al doppio del peso della Fascia per garantirne movimentazione e posizionamento in assoluta sicurezza.

Istruzioni per l'uso

  1. Posizionare la Fascia in corrispondenza della giunzione da saldare;
  2. Avvolgere la giunzione e chiudere la Fascia;
  3. Bloccare il gancio nella posizione di chiusura regolando anche la continuità della dentatura sul bordo fascia. Occorre cioè evitare perdita del passo nella dentatura in corrispondenza della chiusura; 
  4. Installare l’apparecchiatura di saldatura secondo le istruzioni del Costruttore.

PREZZO

Quotazione a richiesta.
Listino e tabella sconti sono disponibili contattando il nostro Ufficio Commerciale.

manutenzione

Operazione Settimanale Mensile Semestrale
Controllare visivamente la Fascia verificando l’eventuale presenza di anomalie o difetti evidenti sui bordi, dentato e non, e nel sistema di bloccaggio 40 ore 160 ore 960 ore

GALLERY

  • Ingombro massimo 410mm per l’accoppiatore da 12″
  • Ingombro massimo  1.480mm per quello da 56″
  • Larghezza di circa 160mm
  •  Il peso varia da circa 5 a 20 daN.